Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

News

"Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare." Carlos Ruiz Zafón, da "Il gioco dell'angelo", Mondadori.

A partire dal 29 agosto 2021 e fino alla fine di maggio 2022 la libreria sarà aperta anche la domenica, al mattino dalle 10.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30. Vi aspettiamo! 


 


Da sabato 14 agosto a domenica 5 settembre 2021 torna l’annuale appuntamento con gli strumenti per infanzia e primaria.


Insegnanti, educatori e genitori sono invitati a consultare e scoprire i cataloghi e le più importanti novità editoriali per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria.

Nel salone affrescato della libreria troverete un ampio assortimento di guide didattiche, supporti specifici e libri d’ispirazione delle più qualificate case editrici, divisi in aree disciplinari per agevolarne la ricerca.

Il materiale di didattica è sottoposto a sconto diretto e acquistabile con Carta del Docente sia in libreria che nel nostro shop online.
 
Vi aspettiamo!

Immagini tratte dal libro "IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA" di A. Mccardie e C. Larmour, La Margherita
Siamo lieti di comunicarvi  che come di consueto è disponibile la nostra bibliografia estiva, una selezione di novanta titoli che vi raccomandiamo: romanzi, saggi, letteratura per ragazzi, narrativa di viaggio e di musica. Siamo certi che troverete le letture che fanno per voi!

Passate a ritirare la vostra copia in libreria oppure consultatela direttamente da casa cliccando qui

Naturalmente vi ricordiamo che se foste interessati ad acquistare un libro ma foste impossibilitati a venire a trovarci fisicamente in libreria, è attivo il nostro shop online.

Buona lettura e buon proseguimento di estate!


Dal 9 luglio al 22 agosto 2021 uno zaino in regalo con l'acquisto di due libri Einaudi a scelta!


Vi avevamo promesso una novità ed eccoci ad annunciare che è attivo il nostro shop online! Dovevamo arrivarci prima o poi, per giungere a chi non può raggiungerci fisicamente e accontentare i molti lettori che ci contattano da ogni parte d’Italia e che avrebbero piacere di acquistare libri da noi.

Cercheremo di offrire, anche virtualmente, ciò che i nostri clienti apprezzano maggiormente quando entrano in libreria: i nostri consigli di lettura, una proposta tematica settimanale in evidenza, le speciali bibliografie estiva e invernale con i volumi che raccomandiamo e le nostre Letture Appassionate.

Dietro il neonato sito di e-commerce, dunque, ci siamo sempre e solo noi, le donne e gli uomini di Palazzo Roberti, pronti a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per accompagnarvi nella scelta e nell’acquisto dei libri.



E voi, cosa potete fare su shop.palazzoroberti.it ? Facile!

* Effettuare una ricerca per titolo di un libro oppure cercarlo attraverso le sezioni.
* Sapere in tempo reale se un particolare volume è disponibile presso di noi.
* Navigare attraverso le letture consigliate da ognuno di noi.
* Scoprire quali sono i romanzi che raccomandiamo in modo appassionato.
* Scegliere se farvi spedire i libri a casa o se accantonarli per passare a prenderli in libreria.
* Dirci se un libro è un regalo e dunque se dobbiamo preparare il pacco o scrivere una particolare dedica.

Non vi resta che registrarvi sul sito inserendo i vostri dati, scegliere i libri, la tipologia di spedizione preferita, il metodo di pagamento. Una volta concluso l’ordine, ci occuperemo noi di farvi avere i libri desiderati con tutta la cura che mettiamo nel nostro lavoro. 

Grazie a Francesca di Decalibro.

Grazie a Nicola Cocco per la professionalità, la competenza e l’inesauribile disponibilità nel realizzare il nostro Shop con Nextbox.
Attraverso le parole della Prof.sa Gilda Nicolini siamo lieti di ricordare il Prof. Vittorio Andolfato, intellettuale amico della libreria, cui è dedicato il numero 189 de L'illustre bassanese, bimestrale monografico di cultura:

A un anno dalla scomparsa, ricordiamo con questo numero de L’illustre bassanese il Prof. Vittorio Andolfato, insegnante di storia e filosofia al Liceo G.B. Brocchi, intellettuale, conferenziere e anima pulsante di molte associazioni attive sul territorio. Nelle 64 pagine a lui dedicate abbiamo cercato di ripercorrere le tappe principali del suo percorso di vita: gli anni al collegio Augustinianum, gli studi di filosofia all’università Cattolica di Milano, la tesi di laurea in estetica su Cassirer, l’esperienza di lettorato in Bulgaria, l’insegnamento al Brocchi e le diverse iniziative cui si è dedicato con passione dagli anni ’70 sino al 2019, ad esempio la costituzione e direzione dell’Associazione 26 Settembre o il costante supporto alla comunità albanese kosovara attraverso l’Associazione Bashkimi Kombëtar. Trentatré voci, ciascuna con il proprio personale legame con Vittorio e la propria sensibilità, si alternano in questa narrazione corale, nel tentativo di restituire almeno una parte dell’inesauribile dote spirituale di questo bassanese illustre, amatissimo da tutta la comunità. Trentatré voci che provengono dalle direzioni più diverse, segno tangibile di quanto l’insegnamento di Vittorio sia stato trasversale: dal panettiere al professore, dal podologo al medico, dall’operaio all’avvocato, dal funzionario al ricercatore, tutti in qualche modo nella propria vita mettono a frutto quanto generosamente seminato negli anni dal Prof. Andolfato, andando a comporre una società multietnica, inclusiva e solidale. Segno vivido del suo brillante intelletto, questa costante apertura al mondo può diventare oggi il miglior antidoto alle nostre paure. Se Vittorio fosse qui, ci ricorderebbe che tutto si può affrontare finchè continuiamo a dialogare, stare assieme e sostenerci a vicenda. Gilda Nicolini




Cosa augurarvi in questo Natale? Al pensare quali nuvole piccole o enormi pesano sugli animi di tutti, l’elenco sarebbe così lungo da lasciarci muti. Ma guai a farsi prendere dallo sconforto. Quello che vi auguriamo dunque, per queste Feste ma soprattutto per il prossimo anno, è un po’ di spensieratezza. Che possiate tornare a fare delle belle risate in compagnia, senza sentirvi in colpa; che si vedano sorrisi che riempiono tutto il viso e non solo gli occhi.
E che tornino gli abbracci, quelli veri, quelli che ci mancano più di tutto. Quelli che cacciano i nuvoloni.

Buon Natale da tutti noi.
  Vedi tutte le news  
TÈ CON I LIBRI Partecipa


PROSSIMI EVENTI Vedi tutti

NEWSLETTER
Per essere sempre aggiornati sui nostri
appuntamenti e sulle ultime novità

Iscriviti alla newsletter
P.IVA 01640430243