Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

 FESTA D AUTUNNO a Palazzo Roberti  con sconti fino al 15%! Scopri qui
La prima cosa che guardo
Autore: Gregoire Delacourt
Editore: Salani
Argomento: Romanzi al femminile
Prezzo: € 13,90
"Come nelle Cose che non ho, l’autore mette in scena persone semplici e distribuisce pensieri profondi lì dove altri si fermerebbero alle apparenze."
Le Figaro Littéraire

Che peso ha la bellezza nella vita? Siamo capaci di accettarci per quello che siamo davvero? Si può essere amati per sé, o siamo amati per ciò che colmiamo nell’altro? Questi interrogativi profondi e brucianti giacciono nel profondo della nostra anima e non sempre abbiamo il coraggio di affrontarli prima che la realtà s’imponga con la sua risposta improrogabile. Sono le stesse domande dinanzi a cui si ritroverà improvvisamente Arthur, dopo che, una pigra sera di settembre, il destino busserà alla sua porta, cambiando per sempre la sua vita.
Dopo la Jocelyne diLe cose che non ho, Delacourt ci seduce con un nuovo protagonista, la cui semplice e generosa umanità rimarrà a lungo nella memoria dei lettori. Un libro pieno di tenerezza e di commozione, che parla di identità, della vanità dell’apparire, della difficoltà e del coraggio necessari per costruire una relazione sincera con un altro essere umano. Un romanzo sui contorni dell’anima e la misura del cuore. E sul destino, che può sovvertire qualsiasi cosa.

P.IVA 01640430243