Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

 FESTA D AUTUNNO a Palazzo Roberti  con sconti fino al 15%! Scopri qui
Il libro delle foreste scolpite
Autore: Tiziano Fratus
Editore: Laterza
Argomento: Botanica
Prezzo: € 16,00

Il libro delle foreste scolpite è un viaggio nel tempo alla scoperta di sé scandagliando quei luoghi dove le conifere resistono alle avversità d’un ambiente estremo e d’una terra rocciosa, là dove il resto dei viventi ha smesso di sopravvivere. Lariceti, pinete e cembrete dispersi fra quota 1900 e 2200 lungo l’arco alpino, ma anche le cortecce contorte e scolpite dei pini loricati che abitano le creste del Massiccio del Pollino, fra Calabria e Basilicata. E, infine, i pini longevi o Bristlecone Pines sulle Montagne Bianche in California, fra quota 3000 e 3900 metri, gli esemplari più antichi del pianeta (oltre 5000 anni). Un viaggio in paesaggi lunari dove la vita cerca a suo modo la strada per l’eternità. Luoghi dove l’anima si riveste di radici, di sogni, d’immaginazione.

Guarda l'album di foto che arricchisce il volume: 84 scatti in bianco e nero di Tiziano Fratus


Viaggiando in Europa, Asia e Nord America Tiziano Fratus (Bergamo, 1975) ha coniato i concetti di ‘Homo Radix’ e ‘alberografia’ che hanno dato vita a una serie di libri, mostre fotografiche, itinerari disegnati in varie città e regioni, oltre alla rubrica “Il cercatore d’alberi” che firma sulle colonne del quotidiano “La Stampa”. Fra i suoi precedenti libri si ricordano Manuale del perfetto cercatore d’alberi (Feltrinelli), Il sussurro degli alberi (Ediciclo) e l’illustrato per bambini Ci vuole un albero (Araba Fenice). Ampia è la produzione in versi, con traduzioni su riviste internazionali e antologie in inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e cecoslovacco; la sua ultima raccolta è Un quaderno di radici (Feltrinelli). Conduce passeggiate alla scoperta dei grandi alberi.


 

P.IVA 01640430243