Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

 FESTA D AUTUNNO a Palazzo Roberti  con sconti fino al 15%! Scopri qui
12 anni schiavo
Autore: Solomon Northup
Editore: Newton Compton
Argomento: Storie vere
Prezzo: € 9,90
Il film "12 anni schiavo", diretto da Steve McQueen, ha vinto l'Oscar 2014 come Miglior Film. La pellicola è tratta da questo libro, l'autobiografia di Solomon Northup, afroamericano, che, nato libero nello stato di New York, apprezzato musicista e artigiano, si ritrova, in seguito a un rapimento, indietro nel tempo, ovvero schiavo nelle piantagioni della Louisiana. Da qui la sua battaglia per tornare, solo dopo 12 anni, alla sua famiglia e ai suoi affetti.

"Messo a confronto con 12 anni schiavo, Via col Vento sembra insignificante." Variety

"Potente." The New York Times

"Magistrale, strepitoso, rimarrà nella leggenda." The Huffington Post

"Commovente." The Telegraph

"Magnifico." Entertainment Weekly

"Sbalorditivo." Wall Street Journal

"Duro, viscerale, incalzante, necessario."
The Guardian

Solomon Northup, un uomo nato libero, fu rapito a Washington nel 1841, e fatto schiavo per dodici, interminabili anni.
In queste memorie, pubblicate per la prima volta nel 1853, troviamo tutta la sua storia: mentre si trovava a Washington con due sconosciuti che gli avevano proposto un ingaggio come violinista, venne assalito nel cuore della notte, drogato, legato e trascinato al mercato degli schiavi. Lì fu subito minacciato: se avesse rivelato di essere nato libero, sarebbe stato ucciso. Iniziarono così dodici anni di schiavitù, di violenze, brutalità e sofferenze senza fine. Solomon capì che gli schiavi valevano meno del bestiame: potevano essere picchiati, costretti a lavori massacranti, potevano morire nella completa indifferenza. Lui stesso venne assalito con un’ascia, minacciato di morte, fu costretto a uccidere per salvarsi. Poté vivere sulla sua pelle una delle pagine più nere della storia d’America, la piaga nascosta dietro la splendente vetrina del Paese che cresceva e abbatteva ogni confine. Poi, al culmine della disperazione, Northup incontrò un bianco completamente diverso dagli altri. A lui Solomon affidò una lettera indirizzata a sua moglie e da quel momento tutto cambiò.

Da questa storia vera il film di Steve McQueen vincitore di 3 premi Oscar, del Golden Globe e premiato al festival di Toronto.
Solomon Northup. Afroamericano, nacque libero all’inizio dell’Ottocento a Saratoga Springs, nello Stato di New York. Venne rapito nella città di Washington e venduto come schiavo. Cambiò diversi padroni e lavorò nelle piantagioni in Louisiana per 12 anni prima della sua liberazione. Il racconto autobiografico di quella drammatica esperienza è convogliato nel libro 12 anni schiavo, pubblicato nel 1853, diventato uno dei capisaldi della letteratura americana.

P.IVA 01640430243