Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

Mare aperto
Autore: Caleb Azumah Nelson
Editore: Blu Atlantide
Argomento: Lettori curiosi
Prezzo: € 16,00
Quante volte vi è capitato di essere fermati perché le vostre fisionomie corrispondevano all’identikit di un criminale? Probabilmente mai. Il giovane protagonista di questo romanzo racconta cosa significhi essere un ragazzo di colore a Londra. La storia di una vita apparentemente normale fatta di amore e amicizie, sport e musica che in realtà nasconde una grande inquietudine, la sensazione costante e pressante di trovarsi nel posto sbagliato ma anche la gioia e la libertà di trovare un luogo da chiamare, finalmente, casa. Eleonora Lago

Un ragazzo e una ragazza si incontrano a una festa in un pub nel sudest di Londra. Entrambi sono aspiranti artisti, lui un fotografo, lei una ballerina, entrambi sono di colore ed entrambi rimangono folgorati l’uno dall’altra. Fin da subito sembrano destinati a stare insieme, ma lei è fidanzata con un amico di lui e quando i due si lasciano, e finalmente la loro storia può iniziare davvero, qualcosa più grande si frappone al desiderio e li porta a mettere di nuovo in discussione tutto, fino a rischiare di perdersi per sempre o forse no…
Caleb Azumah Nelson è nato nel 1993 e vive nel sud-est di Londra. Come fotografo ha vinto numerosi premi tra cui il Palm Photo Prize e il People’s Choice Prize. Mare aperto suo primo romanzo, è stato salutato dalla stampa internazionale come uno dei migliori esordi narrativi del 2021 ed è in corso di pubblicazione in numerosi paesi.
P.IVA 01640430243