Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

 FESTA D AUTUNNO a Palazzo Roberti  con sconti fino al 15%! Scopri qui
Il country club
Autore: Howard Owen
Editore: NNE
Argomento: Gialli e thriller
Prezzo: € 18,00
Se avete letto Oregon Hill, in questo romazo di Owen ritroverete il protagonista, quel giornalista/investigatore Willie Black che tanto è entrato nei cuori di molti lettori. In questa nuova avventura, in una Richmond pervasa da razzismo, pregiudizi e differenze sociali, si troverà invischiato in una torbida storia che coinvolge una famiglia altolocata, metterà a rischio il suo posto di lavoro e affronterà a suo modo, cocciutamente e al limite dell'incoscienza, difficoltà e imprevisti. Perchè l'importante è stare dalla parte giusta, riscoprendo e rivalutando le proprie origini, e aiutare la giustizia a trionfare, infine. Un noir assai godibile, condito da ironia e personaggi notevoli. Francesco Nicolli

Willie Black ricorda bene il processo di Richard Slade, un ragazzo nero che a diciannove anni fu condannato ingiustamente per lo stupro di Alicia Simpson, bianca e di buona famiglia, avvenuto nel country club più esclusivo di Richmond. Dopo quasi trent'anni di carcere l'uomo viene scagionato, e qualche giorno dopo Alicia viene uccisa per strada con tre colpi di pistola. Naturalmente gli occhi della polizia e dei media si posano su Richard, che non ha un buon alibi, ma Willie non è convinto. Così, mentre tenta di indossare i panni del padre responsabile per la figlia Andi, improvvisamente bisognosa delle sue cure, comincia a indagare, scoprendo che i Simpson nascondono torbidi segreti, e che il suo legame con Richard è molto più stretto di quanto immaginava. Dopo "Oregon Hill", torna il giornalista Willie Black, alle prese con un caso segnato da razzismo e lotta di classe, che da sempre alzano mura invisibili ma palpabili nella città di Richmond. E spinto soltanto dal desiderio di giustizia che orienta ogni sua scelta, saprà aprire una breccia di speranza nel cuore della provincia americana.
Howard Owen è nato in North Carolina, ma vive a Richmond, Virginia. Ha lavorato come giornalista per quarant’anni e ha scritto numerosi romanzi di genere. Con Oregon Hill, il primo libro della serie di Willie Black, ha vinto l’Hammett Prize, dopo scrittori come Elmore Leonard, Margaret Atwood, George Pelecanos e Stephen King.
P.IVA 01640430243