Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

Archivio video



Luigi Bonotto presenta "Nato di lunedì" - Libreria Palazzo Roberti, 11 maggio 2019



Luigi Bonotto presenta la sua autobiografia "Nato di lunedì"
e la Fondazione artistica e culturale che porta il suo nome

Dialogano con lui Monica Zornetta, giornalista e scrittrice, e Patrizio Peterlini, direttore della Fondazione

L'incontro sarà anche occasione di conoscere le attività di Fondazione Bonotto: le sue edizioni, le sue iniziative culturali e le mostre prodotte con alcune deile più importanti istituzioni culturali al mondo, dall'Auditorium Parco della Musica di Roma, al Centre Georges Pompidou di Parigi, dalla Whitechapel di Londra al Palais de Tokyo di Parigi.

La giovinezza tra i fermenti della “città sociale” a Valdagno, gli studi all’Accademia di Venezia, le scorribande milanesi in moto con Walter Marchetti dello Zaj, la partita a scacchi (persa) contro Marcel Duchamp, l’amicizia con Gac – tra i più famosi esponenti della mail art – e le chiacchierate a Sabadell con la “pasionaria” Dolores Ibarruri.
L’incontro nella calda Praga del 1968 con Milan Knížák e Václav Havel, i viaggi americani dalla gallerista Emily Harvey e dall’amica Yoko Ono, le feste a New York con Dick Higgins, Alison Knowles, Ben Patterson, La Monte Young e molti altri poi entrati nella sua immensa collezione d’arte.
E, ancora, l’ingresso nella moda ad alti livelli con il “neonato” pret a porter, le sperimentazioni con il torinese Gruppo Finanziario Tessile, l’amicizia con Gianfranco Ferrè, la nascita dell’azienda a pochi chilometri da Marostica, la geniale idea (del primogenito Giovanni) della “Fabbrica lenta”, le collaborazioni con griffe importantissime, oltre all’avvio di una Fondazione che porta il suo nome e che coopera con università, gallerie d’arte e musei italiani ed esteri.
In un libro bilingue la storia per nulla convenzionale di Luigi Bonotto, il fondatore dell’unica fabbrica-museo al mondo ancora in attività, amico dei più grandi artisti Fluxus e tra i maggiori collezionisti internazionali di opere visive, sonore, di documenti etc. di questo significativo movimento artistico e culturale.



VISUALIZZA TUTTI I VIDEO




P.IVA 01640430243