Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

Una buona notizia: gli orari di apertura della libreria si ampliano! Leggi tutto...
Un anno alla grande
Autore: Roddy Doyle
Editore: Guanda
Argomento: Lettori curiosi
Prezzo: € 17,50
Giudizio utenti:
(
0/5
con 0 voti
)
Charlie Savage è un dublinese di mezza età con una moglie instancabile, una figlia esasperata e un compagno di bevute in piena crisi d'identità… Nonostante faccia una gran fatica a stare al passo con i tempi – comprarsi dei vestiti nuovi lo manda in crisi, per non parlare dei social network o delle bizzarre richieste della moglie – le poche certezze che ha nella vita lo tengono a galla. Charlie infatti non potrebbe mai fare a meno della sua famiglia, che lo rende orgoglioso più di ogni altra cosa e lo tormenta più di ogni altra cosa, e per la quale farebbe tutto, persino tatuarsi SpongeBob sul petto se è il nipotino a chiederglielo; o del calcio, che d'estate, quando non c'è, lo fa soffrire più di quando la sua squadra perde; e nemmeno delle chiacchiere al pub con l'amico di una vita davanti a una bella pinta di birra...
Con uno sguardo unico sulla vita di tutti i giorni, Roddy Doyle ci offre il ritratto di un uomo divertente, leale e che sa cadere sempre in piedi (finché le ginocchia reggono).
Roddy Doyle si laurea in Lettere (Bachelor of Arts) per poi proseguire i suoi studi alla University College di Dublino.
Insegna per quattordici anni inglese e geografia alla Greendale Community School di Kilbarrack, a nord di Dublino (la trasposizione reale della fittizia Barrytown che spesso fa da sfondo a molti suoi romanzi).
A metà degli anni Ottanta Doyle inizia a scrivere un racconto dal titolo Your Granny's a Hunger Striker che non è stato mai pubblicato. Dopo qualche anno esce il suo primo romanzo, pubblicato in proprio grazie all'aiuto di un amico che riesce ad avere i finanziamenti necessari da una compagnia di proprietà del defunto Re Farouk.
È il romanziere che più di ogni altro ha saputo raccontare l'Irlanda dei nostri giorni, come in The Commitments (la storia di un gruppo di musicisti sgangherati, uscito nel 1987 e di grande successo anche nella sua versione cinematografica) ed è considerato il capofila della nuova narrativa irlandese. Ha ottenuto uno strepitoso successo internazionale con Paddy Clarke ah ah ah!, vincitore del prestigioso Booker Prize nel 1993, anno in cui lascia l'insegnamento per dedicarsi a tempo pieno ai suoi romanzi.
Ha scritto anche libri per ragazzi come Il trattamento Ridarelli, Rover salva il Natale, Le avventure nel frattempo, La gita di mezzanotte.
Nel 2014 esce La musica è cambiata, nel quale riprende il personaggio di Jimmy Rabbitte, già protagonista de I Commitments, e prosegue nel solco tracciato da quel fortunatissimo romanzo. Del 2016 è L'amico di una vita, mentre nel 2018 esce Smile. L'editore di riferimento in Italia è Guanda.
Le vostre recensioni
Scrivi la tua recensione
Il tuo voto  





P.IVA 01640430243