Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

Sto ascoltando dei dischi
Autore: Maurizio Blatto
Editore: add Editore
Argomento: Lettori curiosi
Prezzo: € 13,00
Giudizio utenti:
(
4/5
con 1 voti
)
Siete dei fanatici di musica? Collezionate vinili e deluxe edition di dischi che magari già possedete in diverse edizioni? Vi viene naturale collegare momenti della vostra vita alla musica che ascoltavate in quel frangente? O, peggio ancora, vi sovvengono alla mente versi di canzoni amate in ogni particolare situazione che state vivendo? Allora questo disco (ops!), questo libro è per voi! Ricordo bene che quando divorai "L'ultimo disco dei Mohicani", il libro d'esordio di Maurizio Blatto mi ripromisi che non avrei mai smesso di seguire l'autore e di leggere i suoi articoli sull'amato "Rumore". Perciò capirete che attendevo con impazienza questo sua sua terza opera narrativa. Spacciatore di vinili, come lui stesso ama definirsi, Blatto sforna un libro godibilissimo. Divertente, ironico, poetico, colmo di citazioni e riferimenti, da non perdere. Francesco Nicolli

Sto ascoltando dei dischi quindi non è una risposta a un interrogativo specifico come “cosa stai facendo?”, ma è la risposta che Blatto e molti come lui (come noi?) potrebbero fornire alla più generica ma assai impegnativa domanda: “come va la vita?” (Stefano Solventi, SentireAscoltare)


Amare la musica e i dischi tanto da confondere la vita con le canzoni e il pop con la realtà è la malattia dell’autore di questi racconti. In un succedersi di situazioni esilaranti, psicologi, consulenti familiari, terapie di gruppo, medici e addirittura la Morte tentano di curare il protagonista dalla sua ossessione per la musica. Ci riusciranno? Vincerà Freud o avranno la meglio i Beastie Boys? Il terrore per il reggaeton è curabile? Davvero non conoscete i Lucksmiths e le loro connessioni con il diabolico pupazzo Furby? È possibile mettere in scena The Queen Is Dead degli Smiths? Vita privata e analisi musicale si fondono in un testo travolgente, in cui sono le canzoni a fornire il ritmo all’esistenza dell’autore, scandita attraverso ricordi personali e aneddotica rock. Sto ascoltando dei dischi è narrazione, riflessione e playlist ininterrotta; un invito a tuffarsi nelle passioni melodiche, accomodandosi sul divano con il giusto sottofondo musicale.
Maurizio Blatto vive a Torino e occasionalmente nel Village Green dei Kinks. È una firma storica della rivista musicale «Rumore». Nel 2010 ha pubblicato L’ultimo disco dei Mohicani (Castelvecchi/LIT) e quattro anni dopo MyTunes (Baldini & Castoldi). È stato definito crooner della critica musicale italiana, spacciatore di vinili e stand up songs comedian.
Le vostre recensioni
Scrivi la tua recensione
Il tuo voto  





P.IVA 01640430243