Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

Martedi 19 gennaio 2021, in occasione della festività del santo patrono San Bassiano, la libreria sarà chiusa.
Non sprecare il tempo, non sprecare l'amore
Autore: Ann Napolitano
Editore: Mondadori
Argomento: Lettori curiosi
Prezzo: € 19,00
Giudizio utenti:
(
5/5
con 1 voti
)
È una bella giornata d’estate a New York quando Eddie e suo fratello Jordan vanno all’aeroporto assieme ai genitori per prendere un aereo che li porterà a vivere in California. Assieme a loro Linda, che ha appena scoperto di aspettare un bambino ma non sa se il suo fidanzato che la aspetta a Los Angeles sarà contento; non sa neanche se lui si consideri il suo fidanzato. E poi c’è Florida, un colorato donnone che racconta di essersi reincarnata più volte e che sta scappando dall’ultimo matrimonio. E Mark Lassio un giovane milionario, e Benjamin Stilmann un soldato pluridecorato con una ferita all’addome e una più profonda nell’anima.  Le loro storie e quelle degli altri passeggeri ci scorrono davanti nei primi capitoli; possiamo leggere i loro pensieri, sapere perché sono su quell’aereo che sta decollando in una bella mattina, un giorno di estate, da New York, ma che non atterrerà mai! E l’unico sopravvissuto sarà un ragazzino di dodici anni che da quel giorno non sarà più Eddie ma Edward; perché Eddie è morto assieme agli altri e Edward deve imparare a vivere per lui. Lavinia Manfrotto

È una mattina d'estate quando Edward Adler, dodici anni, suo fratello e i suoi genitori partono dall'aeroporto di Newark per raggiungere Los Angeles, dove li attende una nuova vita. Tra i 187 passeggeri ci sono una giovane promessa di Wall Street, una ragazza che ha appena scoperto di essere incinta, un veterano di ritorno dall'Afghanistan, un anziano tycoon della finanza e una donna che sta scappando da un marito opprimente. Le loro vite, come spesso capita in queste occasioni, iniziano a entrare in contatto. Ma il volo su cui viaggiano non arriverà mai a destinazione e il piccolo Edward sarà l'unico sopravvissuto al disastro. "Caro Edward..." Iniziano così le e-mail e le lettere che persone da tutto il paese inviano all'indirizzo dei suoi zii, dove "il ragazzo miracolato" – come lo definisce la stampa – è andato ad abitare. La sua storia cattura l'interesse di un'intera nazione mentre Edward combatte per stare al mondo senza la sua famiglia. Una parte di lui è rimasta in cielo, con i suoi compagni di viaggio.
Le vostre recensioni
Scrivi la tua recensione
Il tuo voto  





P.IVA 01640430243