Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

Il sogno di un hippie
Autore: Neil Young
Editore: Feltrinelli
Argomento: Musica
Prezzo: € 20,00
Giudizio utenti:
(
0/5
con 0 voti
)
“Io sogno il vento che cambia e suona sulle mie piume, i miei fratelli e le mie sorelle intorno a me, che raccontano le loro storie in silenzio e condividono il loro spirito con il cielo. Sono la mia vita.” Neil Young

Quarant’anni di musica. Trentasei album di rock and roll, folk e country, con sfumature di blues, techno e altri stili. Una vita a scrivere canzoni e a fare musica, canzoni che sono tuttora popolari e destinate a durare nel tempo. Neil Young è tutto questo. Qui si racconta, con semplicità e passione, rifacendo la strada percorsa, dai Buffalo Springfield alle collaborazioni con Crosby, Still & Nash, i Crazy Horse e altri gruppi e artisti di eccellenza. È, quella di Young, una scrittura che ci restituisce, intatte, le ragioni che hanno nutrito, contemporaneamente, l’ispirazione del songwriter e l’uomo che ha continuato a battersi nelle battaglie civili, per la pace, per l’ambiente, per i ragazzi disabili, per quel “sogno” che non ha mai smesso di sognare.

Neil Percival Young, noto come Neil Young, è nato a Toronto nel 1945, anche se ha vissuto la maggior parte della sua vita negli Stati Uniti. Musicista conosciuto a livello planetario, nel corso della sua lunghissima carriera ha venduto milioni di dischi, nonostante abbia sempre scelto strade tortuose e “anticommerciali”. Tra i suoi dischi di maggiore successo Harvest (1972), Comes a Time (1978), Rust Never Sleeps (1979), Freedom (1989). Il suo ultimo album è Psychedelic Pill (2012). Si è sempre schierato a favore del movimento ambientalista e di quello pacifista.


Le vostre recensioni
Scrivi la tua recensione
Il tuo voto  





P.IVA 01640430243