Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

LE DEDICHE DEGLI AUTORI
Alle mitiche sorelle Manfrotto, Veronica, Lavinia, Lorenza, che del libro sono diventate le muse dimostrando che serve la grazia femminile per domare e far rendere un rude maschiaccio stampato a caratteri. Con simpatia.
-- Alfio Caruso

Scopri le dediche dei nostri ospiti

P.IVA 01640430243