Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

In occasione di "Bassano sotto le stelle" la libreria sarà aperta tutti i mercoledì di luglio anche dalle 21 alle 23,30. Vi aspettiamo!

EVENTI


Giovedì 19 settembre 2013
alle ore 17:00

Quinto appuntamento per il "Tè con i libri"

Con l'arrivo dell'autunno torna uno dei più gradevoli appuntamenti offerti dalla libreria.
Libri, tè e pasticcini.

E' finita l'estate ma alcuni piaceri tornano con l'autunno. E così il tanto atteso "Tè con i libri". Perché tanto atteso? Forse perché siamo sempre a caccia di un bel libro in cui immergerci, e trovare chi lo seleziona per noi e ce lo illustra è un privilegio; forse sono le suggestioni che Stefania Andriolo evoca con le sue descrizioni quando sorseggiamo i suoi pregiati tè; i deliziosi pasticcini preparati con cura; o semplicemente perché prenderci un'ora tutta per noi è gratificante e ci fa bene.

Dunque vi aspettiamo giovedì 19 settembre alle 17 per scoprire quali chicche Lavinia e Stefania hanno in serbo per voi.

Come di consueto, le prenotazioni (0424 522537 oppure lavinia@palazzoroberti.it) si prendono fino a esaurimento posti e la partecipazione è gratuita.

Nell'ultimo incontro del 6 giugno, prima della pausa estiva, i libri che Lavina ha consigliato e dei quali ha letto qualche brano sono stati:

Due belle sfere di vetro ambrato di Giorgio Caponetti (eccezionalmente presente all'incontro), Marcos y Marcos.
Ambientato a Venezia in due periodi, 1480 e giorni nostri. E’ la storia di una famiglia di allevatori di cavalli molto bravi che diventano ricchissimi e si costruiscono una sontuosa residenza sul canal Grande. E poi la storia riprende con un loro erede che è in possesso di due sfere di vetro ambrato che racchiudono un segreto.


La verità sul caso Harry Quebert di Joel Dicker, Bompiani: in un paese degli Stati Uniti che si affaccia sul mare viene ritrovato, nel giardino della villa di un famoso scrittore, il corpo di una ragazza scomparsa in circostanze misteriose trent’anni prima. Viene accusato lo scrittore che, si scopre, aver avuto una relazione con la ragazzina (15 anni lei 32 lui).


La lista dei miei desideri di Lori Nelson Spielman, Sperling&Kupfer.
Anche questo romanzo è ambientato negli Stati Uniti. La storia di una ragazza la cui madre, creatrice di una famosissima ditta di cosmetici, muore lasciandola senza nulla in eredità, se non una lista che la ragazza aveva scritto quando era piccola e che elencava le cose che avrebbe voluto fare nella sua vita. La madre, nel testamento, la sprona a realizzare i suoi sogni.


I tè che Stefania ci ha fatto apprezzare sono stati:

1° tè “COQUELICOT”

Illumina i bordi delle strade e dei prati, nel periodo tra maggio e giugno,il papavero,un fiore effimero e inodore ma tremendamente affascinante e romantico.
Sfruttato dalla medicina naturale per il suo potere calmante,è ottimo in caso di stress, perché agisce nel sistema nervoso come un sedativo leggero e naturale.
Lo ritroviamo in questo tè nero cinese,con la sua eleganza e la sua dolcezza,al naso il profumo è forte e dolce ma in tazza è soave come un quadro di Monet.
Da provare freddo,molto rinfrescante e intrigante.
Un tè unico, poetico.


2° infuso alla frutta“Je m'appelle Dorothee”

….“Mi chiamo DOROTHEA”
porta un nome femminile,quest’infuso... Dorothea significa anche «dono di Dio» secondo le origini greche.
Femminile e sensuale, composto da ibisco, uva, ciliegie e banane,frutti famosi per le loro proprietà antiossidanti,rinfrescanti e mineralizzanti.
È ideale sia per l’estate, da bere freschissimo sia per l’inverno.
Bellissimo cromaticamente per il suo colore vivace,è un infuso che seduce per la sua dolcezza e il suo intenso profumo di frutta gourmet.


3°tè “KUNMING HAN”


Realizzato con metodi ancestrali,porta il nome della città dell’eterna primavera, questo tè verde,che proviene da uno splendido giardino dello Yunnan.
È un tè verde raffinato e delicato,dal profumo erboso e vegetale,in tazza produce un liquore giallo-verde, dal sapore fresco e persistente.
Provate a sprofondare negli aromi di questo tè…chiudete gli occhi e immaginate di trovarvi in montagna, in una giornata di primavera,dove il profumo del fieno maturo si mescola a sentori più erbacei.
È un tè quotidiano.


I pasticcini preparati da Lavinia e Piera sono stati cubetti di torta al cioccolato, biscottini sablè e margherite di pasta frolla e marmellata. Per i non amanti del dolce c'erano taralli pugliesi.


In collaborazione con:




I vostri commenti
Scrivi il tuo commento
PROSSIMI EVENTI Vedi tutti

NEWSLETTER
Per essere sempre aggiornati sui nostri
appuntamenti e sulle ultime novità
Maggiori informazioni
P.IVA 01640430243