Ubi Sapientia est, Pax et Iustitia regnant

La primavera del lupo
Autore: Andrea Molesini
Editore: Sellerio
Argomento: Giovani lettori
Prezzo: € 14,00
Giudizio utenti:
(
0/5
con 0 voti
)
Bello, originale, incalzante. Alla lingua di Pietro, voce narrante, viene affidato il racconto di un gruppo di fuggitivi. Una lingua che ha la freschezza di un’età quasi magica, come sospesa tra l’infanzia e l’adolescenza. L’azione immaginifica della lingua è vincente e trascinante. Teresa Santini

"Dario ha le orecchie a sventola e quindi non può avere ucciso Gesù". E la voce esilarante e appassionata di Pietro, un bambino di dieci anni, orfano, che racconta la storia. Tutto comincia nel convento di San Francesco del Deserto, una piccola isola al centro della laguna di Venezia, nel marzo del 1945. Da questo rifugio sicuro, all'improvviso, un gruppo di persone diversissime fra loro è costretto a scappare: due bambini di opposta indole ed educazione, Pietro e il suo amico Dario, "che sa i numeri" e si tiene le parole dentro, "dove non fanno danno"; le due anziane sorelle Jesi, Maurizia e Ada; una giovane suora, bella e dai modi sospetti, che scrive un diario schietto, e che si alterna nel racconto con la voce di Pietro. Braccato dai nazisti, il gruppo è aiutato da un pescatore "che vive come un gabbiano" e da un frate energico "che è come un sasso grande" nella corrente. Nei risvolti tragici dell'avventura si unisce ai fuggiaschi un disertore tedesco, che custodisce un segreto pericoloso: il suo agire brusco e terribile cambierà il destino di tutti. Sotto lune immense, attraverso boschi bui e casolari diroccati, si svolge l'inseguimento, tra colpi di scena e incontri con partigiani e fascisti disorientati: uomini e luoghi carichi di diffidenza e di terrore, ma dove una traccia di bontà, di tanto in tanto, a dispetto di tutto, riesce a sopravvivere. La storia di Pietro e di Dario è una fuga dalla guerra e dal suo linguaggio torbido e ottuso, dalla violenza che tutto contamina.
Le vostre recensioni
Scrivi la tua recensione
Il tuo voto  





P.IVA 01640430243